L’Associazione “Le Perle dell’Appennino” ha scelto il proprio marchio identificativo.

L’apposita commissione costituita dai rappresentanti dei cinque Comuni di Rivisondoli, Pescasseroli, Pescocostanzo, Pescopennataro e Capracotta in questi giorni ha selezionato  il logo che rappresenterà ed identificherà l’Associazione.

La scelta della Commissione è caduta sulla proposta presentata  dal Signor Petrelli  Ernesto, di Napoli, vincitore del concorso di idee al quale hanno partecipato numerosi concorrenti di varie Regioni italiane.

La partecipazione di così tanti concorrenti è già un primo ed importante risultato perché l’idea dell’Associazione  ha superato i confini territoriali dei Comuni aderenti all’iniziativa diventando essa stessa strumento di promozione dei territori interessati.

Si può senz’altro affermare che è stato fatto un ulteriore passo in avanti per un progetto che ha scopo obiettivo la promozione integrale di aree con forte vocazione turistica, mentre già da oggi le cinque località potranno fregiarsi di un marchio identificativo di aree territoriali con caratteristiche simili, che si propongono uno sviluppo sostenibile della mobilità, la salvaguardia del territorio e un’offerta molto vasta che tra le altre cose avrà come scopo principale la valorizzazione delle risorse ambientali e naturali.