Grande successo per il convegno su gli Usi Civici

È stato un convegno di enorme valore giuridico e sociale che crediamo abbia contribuito a mettere in luce un problema, quello degli usi civici, sul quale si continua a dibattere in maniera sostanziale in tantissime aree del nostro Paese dove questa tematica ha una ricaduta sostanziale.

Abbiamo avuto i maggiori studiosi della materia a livello nazionale, i quali hanno tracciato un quadro della situazione che attiene il nostro Paese. In particolare i relatori si sono soffermati sugli aspetti giuridici del problema, evidenziando il ruolo della Pubblica Amministrazione che ha la mera gestione degli usi civici la cui proprietà risulta essere in capo sempre ai cittadini.

Come amministrazione comunale possiamo dirci più che soddisfatti per la riuscita della giornata di approfondimento, considerato anche l’imponente numero di partecipanti al convegno che ha richiamato decine di professionisti iscritti ai diversi ordini a testimonianza di quanto la problematica della gestione degli usi civici influisca in maniera forte sulla quotidianità di tantissime realtà, soprattutto di quelle piccole e di aree montane.

Crediamo pertanto di aver contribuito a fare chiarezza su una questione che meritava di essere approfondita. Nel ringraziare i brillanti relatori e le tante personalità che hanno preso parte al convegno, tra cui il dott. Paolo Auriemma del Consiglio Superiore della Magistratura, che con la loro presenza hanno dato lustro alla giornata di studi,  corre l’obbligo esprimere gratitudine alla dott.ssa Luisa De Renzis, Magistrato del Tribunale di Roma e nostra eminente concittadina, che ha presieduto e coordinato brillantemente i lavori.

L’Amministrazione Comunale