Sfilata abiti da sposa d'epoca (aggiornato)

“C’era una volta… e c’è ancora”. Sabato 25 agosto sfilata di abiti da sposa dagli anni ’30 al 1983. Capracotta si appresta ad ospitare l’evento che vedrà la partecipazione della soprano cinese Hongmei Nie.

Alle ore 21.30 del 25 agosto 2012,  nel suggestivo scenario della Chiesa Santa Maria Assunta in Cielo, la Pro Loco Capracotta, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, presenterà una sfilata di abiti da sposa risalenti al periodo che va dal 1943 al 1983. Quant’anni di storia della manifattura degli abiti da sposa racchiusi in una manifestazione che si preannuncia di grande spessore, non solo per i pregevoli lavori di alta sartoria che verranno indossati da mannequins improvvisate, tutte ragazze del posto che con gioia hanno accettato di recitare la parte loro assegnata, ma soprattutto per ciò che quei capi da cerimonia rappresentano per la sartoria italiana che può definirsi uno dei vanti del nostro Paese.

E quando si parla di maestri sartori e di sartoria di qualità Capracotta non è seconda a nessuno avendo dato i natali ad eccellenti esponenti di questo particolare ed affascinante mondo, tra i quali quel Sebastiano Di Rienzo che, con le sue splendide creazioni, continua ad affascinare e a far sognare intere generazioni. Ma a Sebastiano Di Rienzo, vero “deus ex machina dell’evento”, si deve un altro grande merito che arricchisce ulteriormente questa splendida manifestazione. Grazie alla sua intercessione in occasione della sfilata arriverà a Capracotta Hongmei Nie, considerata da molti critici la più grande cantante lirica cinese, grazie alle sue alte qualità vocali che le permettono di passare con naturalezza dal bel canto ad una personalissima interpretazione della musica moderna.

Nata a Xian nel 1969, sebbene figlia di un importante dirigente del PCC della provincia dello Shaanxi che collaborò con Mao durante la rivoluzione del 1949, Hongmei si è convertita alla religione cattolica che ha abbracciato, come essa stessa ha detto, da alcuni anni grazie alla potenza della musica sacra europea e all’immensa suggestione dell’opera italiana. Laureata presso l’Università di Canto di Xian nel 1993, la soprano si è classificata rapidamente ai primi posti dei più prestigiosi concorsi cinesi ed internazionali. Ospite d’onore degli eventi televisivi cinesi più prestigiosi, ha raggiunto l’apice della popolarità nel 1997, in occasione del concerto che celebrò il ritorno di Hong Kong alla Cina. Oltre alle partecipazioni televisive in network di vari Paesi, va ricordata la sua esibizione in mondovisione su Canale 5 in occasione dell’apertura della Porta Santa per il “Concerto di Natale” del 24 dicembre 1999 e la partecipazione ad “Aprite le porte a Cristo” andata in onda su Rai Uno nel giorno di Natale del 1999 dalla Sala Nervi in Vaticano. Dunque, un altro grande appuntamento per Capracotta dove si sta vivendo una stagione estiva molto intensa e di grande qualità.