Giornata dedicata ai diversamente abili

Su iniziativa della Provincia di Isernia e del Comune di Capracotta nonché con la collaborazione delle Diocesi di Isernia e Trivento, dell’Associazione Onlus Scio Anch’io, dell’Unitalsi di Isernia e delle scuole di sci alpino e di fondo di Capracotta, si è tenuta la prima giornata provinciale sulla neve dedicata ai diversamente abili.

Giunti dapprima a Monte Capraro e poi a Prato Gentile gli ospiti sotto l’attenta guida dei maestri di sci hanno potuto provare gli attrezzi per la pratica degli sport invernali accessibili alla quasi totalità delle disabilità. Infatti quasi tutti hanno potuto sciare sia a Monte Capraro, dove si pratica lo sci alpino, e sia a Prato Gentile dove si pratica lo sci di fondo.

Grande entusiasmo da parte degli ospiti e dei loro accompagnatori; altrettanto grande la soddisfazione della comunità capracottese per aver offerto una giornata di spensieratezza e di divertimento alle tante persone giunte a Capracotta per la giornata sulla neve a loro dedicata.

L’impegno da parte dell’amministrazione provinciale di Isernia e di quella comunale di Capracotta è di istituzionalizzare l’evento che deve ripetersi con periodicità costante allargando il raggio di azione con il coinvolgimento di un sempre maggior numero di diversamente abili. Non solo. C’è anche l’impegno che per tutti coloro che vogliono frequentare con più assiduità gli impianti sciistici di Capracotta, ci saranno a loro disposizione i maestri di sci che li accompagneranno nella loro preparazione agli sport invernali, con il sostegno e l’ausilio dell’associazione Scio Anch’io, Onlus, costituitasi a Capracotta negli anni scorsi proprio con lo scopo di avviare alle discipline degli sport invernali i diversamente abili.

Queste alcune foto della indimenticabile giornata.