Protocollo di intesa per lo svolgimento di attività didattiche funzionali al miglioramento gestionale della rete sentieristica del Comune di Capracotta

Questa mattina (4 febbraio 2015) presso la sala conferenze dell’Istituto Statale Istruzione Superiore “Fermi-Mattei” di Isernia è stato presentato agli organi di informazione il progetto per lo svolgimento di attività didattiche funzionali al miglioramento gestionale della rete sentieristica del Comune di Capracotta.

Gli obiettivi sono riportati nel protocollo di intesa concordato dall’Amministrazione comunale di Capracotta, dall’ISIS Fermi-Mattei di Isernia, dal CAI provinciale di Isernia, dalla Società dei Forestali di Capracotta e con il prezioso apporto del Comando Provinciale di Isernia del Corpo Forestale dello Stato. Il progetto prevede il coinvolgimento di numerosi studenti dell’ISIS con l’obiettivo di aggiornare la cartografia esistente e delle informazioni di carattere ambientale ed escursionistico presenti sui tracciati dei sentieri esistenti attraverso l’informatizzazione degli stessi.

Con l’ausilio di Agenti del Corpo Forestale dello Stato di Isernia, la collaborazione del CAI e della società Forestali di Capracotta, gli studenti dell’ISIS svolgeranno una serie di sopralluoghi sulle montagne capracottesi per la rilevazione tramite GPS della sentieristica locale, in tal modo gli studenti saranno coinvolti in attività pratiche, di natura tecnica – scientifica, direttamente sul territorio. Il lavoro porterà ad una completa informatizzazione delle mappa dei sentieri, rilevandone altimetrie, distanze, grado di difficoltà. I soci del CAI e della Società dei Forestali oltre a fornire il proprio supporto nei rilievi, cureranno anche l’apposizione della segnaletica, realizzata secondo la normativa nazionale. I file saranno resi disponibili oltre che sui siti internet anche scaricando le apposite applicazioni che saranno realizzate nei laboratori della scuola.

Tutta l’attività, oltre che ad affinare le capacità nei settori tecnici, propri dell’Istituto Fermi–Mattei e consentire ai ragazzi una importante presa di “contatto” con la realtà operativa, mira anche a sensibilizzare gli stessi alle importanti tematiche di conoscenza e conservazione dell’ambiente naturale, argomenti centrali nell’attività quotidiana del CFS e che, anche per queste ragioni, ha spostato l’iniziativa, supportando così sia gli aspetti tecnico-operativi che quelli di educazione ambientale.

All’incontro con gli organi di informazione hanno partecipato i rappresentanti dei vari soggetti interessati all’iniziativa, Dirigenza scolastica ISIS, Amministrazione Comunale di Capracotta, CAI di Isernia, Dirigenti del Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato, rappresentanti della Società Forestali di Capracotta ed una rappresentanza degli studenti che saranno coinvolti nell’iniziativa.