Capracotta tra i Comuni Fioriti d’Italia 2014

L’Amministrazione premiata a Bologna con l’emblema dei "Due Fiori".

Due giorni intensi di appuntamenti quelli che Bologna ha dedicato ai Comuni Fioriti d’Italia. La manifestazione, che si è svolta durante lo scorso fine settimana, si è tenuta nel padiglione Eima di “Bologna Fiere” dove è stato presentato il florovivaismo nazionale ed il Giardino dell’Italia Fiorita.

Tra le municipalità che si sono distinte anche quella di Capracotta, che per la prima volta ha partecipato al concorso nazionale. Presenti alcuni amministratori locali.

La nostra Amministrazione oltre ad aver ricevuto un significativo riconoscimento, ha ottenuto un risultato notevole perché ci ha visti inseriti in un circuito nazionale che annovera tanti altri centri italiani che da anni fanno della cultura dell’arredo floreale un importante veicoli per l’accoglienza e del made in Italy di qualità.

Comuni Fioriti 2014 è uno strumento di marketing territoriale molto importante che, tra l’altro, porterà alla realizzazione di una guida diffusa in 120mila copie e che racconta gli itinerari dell’Italia verde e dei fiori, costituendo un valido supporto per chi vuol dare risalto a questo tipo di turismo. Abbiamo voluto fare questa nuova, bella  esperienza, che certamente ripeteremo anche il prossimo anno, e siamo fieri perché da oggi il nostro Comune potrà esporre il cartello di “Comune Fiorito”.

Questo risultato è stato raggiunto grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale e per merito di tantissimi cittadini che hanno adornato le loro case ed i loro balconi con bellissime composizioni floreali. Nella due giorni la delegazione di amministratori ha avuto contatti con colleghi di altre località turistiche italiane e con rappresentanti della stampa nazionale del settore, alcuni dei quali sono stati a Capracotta la scorsa estate in qualità di componenti della giuria nazionale che assegna il riconoscimento di “Comune Fiorito”.

Numerosi gli sponsor dell’iniziativa; tra questi il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, la Regione Piemonte, l’Unione Nazionale delle Pro Loco Italiane, l’Associazione dei Borghi Autentici d’Italia e la stessa Eima International 2014 che ha promosso l’esposizione internazionale di macchine per l’agricoltura ed il giardinaggio.