Il Feudo di Capracotta

L’Avvocato Francesco Jodice D’Enza, da Napoli,  ha voluto donare al Comune di Capracotta la riproduzione  di un antico documento relativo al “Feudo di Capracotta”, il cui originale è custodito nell’archivio di famiglia della nonna paterna dell’Avvocato D’Enza,  Donna Ida Jodice D’Enza Capece Piscicelli dei Duchi di Capracotta.

L’Avvocato D’Enza ha un doppio legame con Capracotta. Infatti oltre al legame da parte della nonna paterna, ha voluto ricordare che Adele Cardarelli, sorella del Prof. Antonio Cardarelli, Senatore del Regno, suo avo materno, aveva sposato il Prof. Luigi Campanelli.

L’antico documento, composto da 76 pagine manoscritte, all’ultima pagina riporta la data del 23 agosto 1674. La riproduzione del prezioso documento resterà esposta e conservata nel Museo Comunale di Capracotta.

L’amministrazione comunale ringrazia l’Avvocato D’Enza per aver voluto arricchire la nostra comunità con il pregevole documento.

 

 

Prima paginaUltima pagina