Concerto per tromba e organo

Concerti  Itineranti per
Tromba e Organo


Progetto: “Timbri di Vento”


Tromba: Vittorio Magrini
Organo: Antonio Colasurdo


Capracotta
Chiesa di Santa Maria Assunta
23 Ottobre 2010 ore 18.15

 

Programma:


J. Stanley - Trumpet voluntary sib           

G.F. Haendel - Suite in Re Magg.                

  • I - Overture
  • II - Gigue (Allegro)
  • III - Aire (Menuetto)
  • IV - March (Bourrée)
  • V - March


D. Zipoli - All’Elevazione*

W.A. Mozart - 1° tempo: Allegro*
(da: Eine Kleine Nachtmusik, Kv 525)
(adattamento per organo: A. Colasurdo)

H. Purcell - The Queen’s dolour            

L.V. Beethoven - Allegro*
(da: Fünf Stücke für Flötenuhr, WoO 33 n.5)
(adattamento per organo: A. Colasurdo)


p. Davide da BG - Suonatina in Do Magg.*

G. Gabrieli - Sonata V in Do Magg.    

  • I - Allegro
  • II - Largo
  • III - Allegro
  • IV - Largo


M.A. Charpentier - Preludio al Te Deum

* per solo organo
 

 

Antonio Colasurdo si diploma in Organo e Composizione Organistica con il massimo dei voti, in Clavicembalo e in Didattica della Musica presso il Conservatorio di Musica “Lorenzo Perosi” di Campobasso. La sua attività artistica unisce da sempre i vari aspetti del vivere l’esperienza musicale: dal concertismo alla didattica, dall’etnomusicologia alla composizione, dall’ideazione e direzione artistica di diverse rassegne concertistiche alla direzione corale, dall’impegno di organista liturgico alla proficua e incessante collaborazione con Enti e Scuole di ogni ordine e grado, al fine di educare alla musica e alla musica d’organo in particolare. Ha al suo attivo pubblicazioni e concerti ed ha eseguito, in prima assoluta, brani organistici propri e degli autori molisani Vitone, Messore, Iafigliola, Bollella e Bellafronte. Dal 1995, a seguito del concorso nazionale a cattedre per esami e titoli, ha insegnato Organo e Composizione Organistica nei Conservatori di Musica di Cagliari, Vicenza, Matera e Avellino. Attualmente è titolare di cattedra, per la stessa disciplina, all’Istituto Musicale di Alta Cultura dove si è formato: il “Perosi” di Campobasso. Nella stessa città insegna all’Università del Molise della Terza Età e del Tempo Libero, dirige il coro polifonico “Cantori Antoniani” e, dal 1993, è organista titolare della Chiesa Cattedrale.

Vittorio Magrini ha studiato e si è brillantemente diplomato presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” in Roma. Ha collaborato con orchestre sinfoniche quali l’Orchestra della RAI di Roma, dell’Accademia di S. Cecilia, del Teatro dell’Opera di Roma, della RAI di Napoli ed ha suonato sotto la direzione di affermati direttori d’orchestra: L. Bernstein, G. Sinopoli, G. Patanè, C. M. Giulini, G. Ferro, ecc ...
Svolge attività concertistica come solista e come componente di ensembles di musica da camera e di numerosi gruppi di ottoni. Ha preso parte a molteplici trasmissioni televisive (“Alla ricerca dell’arca”, “Uno Mattina”, “Domenica In”, ecc...) ed ha partecipato alla registrazione di colonne sonore per il cinema, il teatro e la televisione. E’ stato consulente artistico per l’ ”Eddie Lang jazz festival” di Monteroduni (Is) nelle edizioni 2008 e 2009. Apprezzato solista e direttore di banda è  uno dei rari suonatori di cornetto rinascimentale. E’ docente presso il Conservatorio di musica “L. Perosi” di Campobasso.