Il neopresidente del Consorzio Campitello Matese in visita agli impianti di Capracotta

È giunto in mattinata a Capracotta Mario Colalillo, neopresidente del Consorzio Campitello Matese.

Con lui Silvio Perfetto, uno degli altri due membri del nuovo CdA della società cui è affidato il compito di gestire la programmazione delle due stazioni sciistiche molisane. Ad attenderlo amministratori locali che lo hanno ringraziato per essersi voluto rendere subito conto sia delle specificità che delle potenzialità di Capracotta. Dopo un sopralluogo a Prato Gentile, i due esponenti del CdA si sono recati, a bordo di un gatto delle nevi, sulle piste di Monte Capraro per visionare le strutture al servizio della stazione sciistica. Il neopresidente ha espresso soddisfazione per lo stato delle cose e si è riservato di tornare a breve, ad impianti aperti, per poter trascorrere una giornata interamente dedicata allo sci. L’amministrazione comunale, esprimendo la soddisfazione per la visita del vertice consortile, ha ribadito la sua disponibilità a collaborare con il Consorzio così come già avvenuto nel passato. Per la prima volta gli impianti di Monte Capraro verranno gestiti interamente dal Consorzio di cui è parte integrante anche il comune di Capracotta. Se questo risultato è stato raggiunto lo si deve principalmente a coloro i quali hanno creduto in un progetto di gestione unitaria tra Capitello Matese e Capracotta. Nello specifico a Salvatore Muccilli già sindaco del Comune di San Massimo, il primo ad aver creduto fermamente in questa opportunità, ed ai Consigli di Amministrazione che si sono susseguiti in questi anni, presieduti dagli Avv. Franco Mancini e Domenico Marinelli.

Capracotta, dicembre 2007